Movimento Trieste Libera

Trieste ricorda i suoi Caduti austro-ungarici e l’imperatore Carlo I il 14 e 15 novembre

97.k.u.k.Inf.Rgt_Triest_Abzeichen

Trieste ricorda i suoi Caduti austro-ungarici e l’imperatore Carlo I il 14 e 15 novembre

Domenica 15 novembre, alle ore 11, al cimitero militare austro-ungarico di Prosek-Prosecco sul Carso Triestino si terrà la tradizionale commemorazione pubblica dei Caduti e combattenti austro-ungarici (esercito, marina, aviazione) di Trieste, del Litorale e dei popoli fratelli nella guerra mondiale 1914-18. La cerimonia sarà plurilingue, nei riti cristiani (cattolico, evangelico, serbo-ortodosso, greco-ortodosso), ebraico ed islamico.

Organizzano la commemorazione il Movimento Civiltà Mitteleuropea – Srednjeevropska omika – Cilviltât Mitteleuropee – Kulturgemeinschaft Mitteleuropa ed il Movimento Trieste Libera – Gibanje Svobodni Trst – Bewegung Freies Triest – Free Trieste Movement. Il cimitero militare si trova poco fuori Prosecco sulla strada per S.Croce-Križ, nella dolina di fronte al parco dei cervi, e si può raggiungere da Trieste con l’autobus 44.

Il giorno precedente, sabato 14 novembre, alle ore 17, su iniziativa del Center European Institute il Vescovo cattolico di Trieste celebrerà nella cattedrale di San Giusto un rito solenne per la consegna di reliquie dell’ultimo imperatore d’Austria e re d’Ungheria, Carlo I d’Absburgo, che tentò invano di fermare quella guerra inutile e rovinosa per tutte le nazioni. Carlo I è stato beatificato dalla Chiesa cattolica nel 2004.

Oesterreich-Ungarn